Eventi

Scopri quali sono gli Eventi che si terranno ad Assisi e dintorni
per pianificare al meglio il tuo soggiorno

Piatto di Sant’Antonio

19 Gennaio

Ogni anno, il 17 gennaio, si rinnova la tradizione del piatto di Sant’Antonio Abate a Santa Maria degli Angeli, in Umbria. Il suo culto affonda le radici nel mondo contadino mentre la tradizione del piatto risale ad un episodio verificatosi tra il 1850 e il 1860 (non conosciamo la data con certezza). In quegli anni, quando Santa Maria degli Angeli era un’importante stazione di posta sulla direttrice Roma – Firenze, si verificò un’epidemia che fece ammalare molti cavalli. Gli abitanti invocarono allora la grazia del Santo e quando la peste cessò ringraziarono distribuendo un pasto ai poveri: il piatto di Sant’Antonio. Questo era composto da una porzione di maccheroni, due fette di carne, in umido, quattro salsicce, due polpette, pane, mezzo litro di vino e due mele. Nel giorno dedicato al Santo, dopo la celebrazione della  Messa e della processione per le vie cittadine, c’è la benedizione degli animali, del pane e poi la distribuzione del piatto di Sant’Antonio.


Agriumbria

1 – 2 – 3 Aprile

Agriumbria è ormai un polo fieristico zootecnico di primaria importanza che, con mostre, rassegne, concorsi e aste, costituisce a pieno titolo un punto di riferimento che offre l’occasione, agli operatori del settore, di confrontarsi sui risultati ottenuti con tecniche di allevamento che in misura sempre maggiore ottimizzano le risorse 


Pasqua in Assisi

10 – 18 Aprile

La Pasqua ad Assisi è sicuramente un’esperienza di grande intensità e suggestione.
I tradizionali riti dei Triduo Pasquale sono tra i più caratteristici dell’Umbria. Si inizia il Giovedì Santo nella Cattedrale di San Rufino, sede del Patrono di Assisi, con la “Scavigliazione”. La mattina del Venerdì Santo, il Cristo Morto è trasferito dalla Cattedrale di San Rufino alla Basilica Papale di San Francesco con un percorso che passa per i principali conventi cittadini. La Domenica di Pasqua inizia con la tradizionale colazione pasquale umbra. Le funzioni religiose si susseguono per tutta la mattinata e se ne celebrano alcune anche nel primo pomeriggio.


Calendimaggio di Assisi

4 – 5 – 6 – 7 Maggio

La Festa di Calendimaggio dura tre giorni. Per alcuni decenni la data è stata sempre la stessa: dal 29 aprile al primo maggio, così come la tradizione del Calendimaggio medievale imponeva. Poi, da ormai diversi anni, si è deciso di celebrare la Festa in una data fluttuante, per evitare la coincidenza con altre celebrazioni laiche. Per cui il Calendimaggio si svolge nei primi mercoledì, giovedì, venerdì e sabato di maggio che non comprendano il primo maggio.


Ceri di Gubbio

15 Maggio

La Festa si presenta come solenne atto ispirato a devozione degli eugubini al loro Vescovo Ubaldo Baldassini, dal maggio 1160, anno della sua morte.
Da allora, ogni 15 maggio, giorno della vigilia del lutto, l’offerta devozionale al Santo Patrono divenne un appuntamento fisso per il popolo eugubino, che avrebbe partecipato, in mistica processione, ad una grande “Luminaria” di candelotti di cera, percorrendo le vie della città fino al Monte Ingino (dove dall’11 settembre 1194 riposa il corpo di S. Ubaldo nell’omonima Basilica).


Palio del Cupolone

Dal 9 al 17 Giugno

Rievocazione storica del 1800 che si svolge dal 9 al 17 giugno. Il borgo umbro fa un salto indietro nel tempo, tra cortei storici, antichi mestieri e taverne ottocentesche che accompagnano la manifestazione per tutta la sua durata, mentre il Rione del Campo, il Rione del Ponte Rosso e il Rione Fornaci si danno battaglia per contendersi il Palio: la vittoria viene assegnata al termine dei giochi storici


Infiorata di Spello

18 – 19 Giugno

Oggi si può dire con tutta tranquillità che gli appassionati Infioratori Spellani lavorano tutto l’anno al fine di preparare nel migliore dei modi la manifestazione. Le meravigliose Infiorate (tappeti e quadri) che si offrono agli sguardi ammirati dei numerosi visitatori italiani e stranieri sono il risultato di un complesso e difficile lavoro che richiede giorni, settimane e addirittura mesi di paziente e sapiente lavoro di molte persone, che a gruppi si distribuiscono i compiti e si attivano con indispensabile armonia di intenti.


Umbria Jazz

Dall’8 al 17 Luglio

Umbria Jazz è il più importante festival musicale jazzistico Italiano nato nel 1973 che si svolge annualmente a Perugia, nel mese di Luglio. Il 23 agosto 1973 andò in scena il primo concerto. Musica nel teatro naturale di Villalago di Piediluco a due passi da Terni. La prima edizione prevedeva altre tre serate, due a Perugia e una a Gubbio, che però fu eliminata per la pioggia.  Fu ben presto chiaro che si trattava di una buona idea, come testimoniava il grande successo di pubblico, a dispetto di una promozione approssimativa. In realtà la gestazione del progetto fu velocissima: dalla visione alla realizzazione concreta passarono pochissimi mesi. Umbria Jazz nacque in un caffè, oggi chiuso, del centro storico di Perugia.


Quintana di Foligno

17 – 18 Giugno e 17 – 18 Settembre

La Giostra della Quintana è un torneo cavalleresco ed una manifestazione storica in costume che si svolge a Foligno. I 10 binomi cavallo-cavaliere, in rappresentanza dei rispettivi rioni, si sfidano 2 volte l’anno: la sera del secondo o terzo sabato di giugno si svolge la giostra della sfida mentre nel pomeriggio della seconda o terza domenica di settembre si svolge la giostra della rivincita. Le 2 giostre (sfida e rivincita) sono solo l’atto finale di una mobilitazione cittadina che ha il suo inizio circa 2 settimane prima con l’apertura delle taverne rionali, che, fino al sabato precedente la giostra, servono menù basati sulla cucina umbra e folignate. In queste 2 settimane si svolgono eventi che coinvolgono l’intera popolazione folignate, attraverso sfide goliardiche e rievocazioni storiche.


Festa di San Francesco

4 Ottobre

Il 4 ottobre si festeggia San Francesco Patrono d’Italia e, nella sua città natale Assisi, è una ricorrenza dal sapore particolare.
Si commemora la morta di uno dei santi più amati al mondo, chi si spogliò di tutto per sposare «Madonna povertà» e vivere a imitazione di Cristo. Francesco è tra i precursori della letteratura italiana col Cantico delle creature, è protagonista di uno dei più bei canti del Paradiso di Dante, ed ha il merito di aver salvato il cattolicesimo della sua epoca dalla corruzione e dalla ricchezza, rifondando il legame tra Chiesa e classi povere.


Eurochocolate

Dal 14 al 23 Ottobre

Eurochocolate (Chocolate nei primi 3 anni della manifestazione) è una manifestazione annuale dedicata alla cultura del cioccolato, che si svolge a Perugia nel mese di ottobre.
Creata dall’architetto Eugenio Guarducci nel 1994, la manifestazione è un appuntamento dedicato alla tradizione cioccolatiera italiana e internazionale.
Attraverso la sezione speciale Eurochocolate World, la manifestazione riunisce i paesi produttori di cacao, che presentano nella Rocca Paolina i propri usi, costumi, tradizioni e prodotti tipici a base di cacao.
La manifestazione gode dell’alto patrocinio del Ministero dello sviluppo economico e del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, del supporto e patrocinio della International Cocoa Organization (ICCO), la principale organizzazione mondiale con sede a Londra dei produttori di cacao, dei trasformatori del cioccolato e dei consumatori finali.


Unto

Dal 14 al 28 Novembre

Si tratta di una serie di iniziative che mettono al centro l’olio nuovo, quello appena uscito dai frantoi, che richiamano migliaia di appassionati dell’oro verde.
Il cartellone prevede passeggiate, escursioni, visite, convegni, laboratori per bambini, degustazioni, percorsi sensoriali e una mostra mercato dal 26 al 28 novembre al Palazzo del Monte Frumentario dove i produttori d’olio di Assisi e dell’Umbria potranno esporre e far gustare l’olio nuovo e le altre eccellenze del territorio come salumi, tartufo, legumi, vino, zafferano.


Natale in Assisi

Dall’1 Dicembre al 6 Gennaio

Assisi dal primo dicembre al 6 gennaio si anima di luci, di suoni, di colori, di momenti e luoghi che renderemo speciali per celebrare il Natale, la nascita di Gesù, la ‘festa delle feste’. Un ricco programma di eventi che tocca il centro storico e le frazioni, i luoghi più conosciuti e quelli più insoliti della Città Serafica, con alcuni momenti salienti: l’esposizione dei tanti presepi in tutto il territorio, l’animazione dei presepi viventi nelle frazioni, l’accensione delle luminarie e degli alberi di Natale, le celebrazioni liturgiche delle principali feste e solennità, i concerti di buon augurio per il nuovo anno.


POR-FESR 2014-2020 - Asse 3 - Azione 3.2.1. e Asse 8 - Azione 8.2.1. UMBRIAPERTA: Bando per il sostegno alle imprese ricettive operanti in UMBRIA CUP G9J21007030004 e COR 5853955